Il Principe Azzurro   5 comments

C’era una volta una fatina che aspettava con ansia l’arrivo del suo

principe azzurro, ma tutti quelli che le capitavano non avevano per

lei i giusti requisiti. Col passar del tempo si convinse che il suo

principe azzurro non  arrivava perchè un incantesimo l’aveva

trasformato in un rospo. Allora prese a frequentare gli stagni e con

 un bacio trasformava i rospi in altrettanti principi, ma ahimè, nessuno

di loro era quello giusto! Era diventata il terrore degli stagni…

perchè i poveri rospi volevano rimanere tali.

Un giorno, un intelligente rospo, trasformato in principe, volle dare

 un consiglio alla fatina: "Invece di trasformare in principi tutti i

rospi, se sei convinta che il tuo principe azzurro è tra di noi,

perchè non ti trasformi tu in una ranocchia?"

L’idea piacque talmente alla fatina , che operò subito su di sè

l’incantesimo e nel regno dei rospi trovò finalmente il suo

desiderato Principe Azzurro!

 

 

Morale della favola

E’ bene essere selettivi nel cercare l’amore

della propria vita, ma per trovarlo occorre

anche sapersi calare nell’interiorità del

proprio partner, è un incontro a metà strada

per trovare le basi solide su cui costruire

una duratura vita a due

 

 

Pubblicato 27 febbraio 2009 da amarcordrimini in Senza categoria

5 risposte a “Il Principe Azzurro

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Ma come sarà, che sono sempre io a trasformarmi?…. in cosa??… ma in strega!!!….. e fu così che trovai il mio mago merlino..ciao stellina buona notte ……ti abbraccio……

  2. CIAO PAOLA, BELLA QUESTA "FAVOLA" COMPLIMENTI!!!!POSSO COPIARLA è PASSARLA A MIA FIGLIA?UN BACIO KIKKA!!!!!!

  3. molto bellaaaaaaa complimentiiiiiiiiiiiiiigrazieeeeeeeeeeun salutosereno fine settimanaaaaaa

  4. ….mi trasformerò in uno squalo femmina………!!!!!!!!Molto carina,ciaoooooooooo

  5. Ciao, molto bella, in una coppia è giusto che ognuno vada incontroalle esigenze, e caratteristiche del pertner, e in genere ci si ritrovaa metà strada. Se poi iniziano gli egoismi, allora tutto inizia ad esseresquilibrato.Ciao Paola, buona serata, con sincera amicizia, Vito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: