2 angeli,2 storie   5 comments


Pubblicato 1 maggio 2008 da amarcordrimini in Senza categoria

5 risposte a “2 angeli,2 storie

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. davvero Paola non si hanno parole ,purtroppo nel mondo ci sono ancora bambini senza cibo e questa è una vergogna,i grandi non fanno nulla per eliminare tutto questo.Un bacio Cindy

  2. Una vera scossa per le coscenze.
    Una realtà che purtroppo, è destinata a rimanere per tanto tempo,
    bambini che fanno festa per un pugno di riso, che quando bevono
    un poco di acqua pulita sembra loro che stiano assaggiando un nettare.
    Bambini usati come cavie per esperimenti, bambini considerati
    banche di organi per i loro coetanei già baciati dalla buona sorte
    in questa vita terrena, bambine vittime sacrificali di guerre volute
    dai potenti per smerciare le loro armi e ingozzarsi ancora di più
    della loro avidità.
    Bambini venduti dai loro genitori, bambini per perdono la loro
    innocenza per squallidi e perversi divertimenti di ignobile feccia
    che di umano non ha nulla.
    Bambini piagati dalle malattie, che hanno mosche per compagne.
    Bambini……… 
    Ai potenti della terra che continuano a governare per i tornaconto
    di chi ha già tanto, vorrei dire una semplice parola: VERGOGNA!!!!!!!
    Scusami Paola della crudezza del mio intervento, ma quando si tratta
    dei bambini, gli esseri più puri e indifesi, vedere il male fatto vigliaccamente
    nei loro confronti, fa male, tanto male.
    Ciao Vito
     

  3. Ciao Paolo, grazie per essere passata dal mio blog, ho
    appreso da te la notizia della riduzione di rifornimento
    di grano ai paesi del terzo mondo a causa dei prezzi del
    petrolio.
    Come prima reazione è stata quella di vergognarmi di
    appartenere alla razza umana, ma poi, ragionando, ho
    capito che per fortuna c\’è tantissima gente, che nel petto
    ha un cuore e non una fredda pietra.
    Il guaio è che, basta un fiammifero per decidere la
    sorte di un campo di grano.
    Ciao Vito

  4. Scusa, ho sbagliato il tuo nome.
    errata corrige: Ciao Paola.
    scusami ancora.
    Ciao Vito

  5. Ciao Paola, auguro un sereno
    e gioioso fine settimana, a te e ai tuoi
    cari.
    con sincera amicizia, Vito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: