Lo scrigno dei colori   4 comments

Lo scrigno dei colori

Si racconta che agli inizi dei tempi, Dio consegnò all’uomo un

cofanetto e gli disse: "E’ la sorgente dei colori: se nel mondo i

colori sbiadissero, questa è la sorgente per ravvivarli"

L’uomo si guardò intorno: il verde era brillante, l’azzurro

trasparente, il rosso era acceso, il giallo smagliante, il bianco

luminoso. Tutto era perfetto, Dio chiuse il cofanetto con la

chiave dell’Amore e lo nascose nel cuore di un bambino.

Oggi, dopo milioni di anni, i saggi di tutto il mondo hanno

dato uno sguardo in giro: l’azzurro è diventato grigio, il

rosso è  sangue coagulato in guerra, il verde è distrutto

dai piromani, il celeste è dipinto solo nei caschi blu dell’Onu,

il giallo è bagliore di autobombe che distruggono!

AIUTO!

Il mondo ha urgente bisogno di colore. Ma dov’è il

cofanetto? Nelle banche in Svizzera? Nei caveaux

dell’America? Nei bunker antiatomici? Negli arsenali

di guerra? Nel mondo degli extraterrestri?

Chi ne possiede la chiave?

I grandi hanno dimenticato che la sorgente dei colori

è nascosta nel cuore dei bambini

NON POSSIAMO RIAPRIRE IL COFANETTO

SE NON USIAMO LA CHIAVE DELL’AMORE!

 

 

 

Pubblicato 23 aprile 2008 da amarcordrimini in Senza categoria

4 risposte a “Lo scrigno dei colori

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. bella Paola … grazie…. e vedo che sei riuscita a mettere lo sfondo …doppio brava  bacione

  2. I colori oggi si sono veramente sbiaditi,
    perchè sbiaditi sono gli animi della maggiorparte
    delle persone.
    Il materialismo, il consumismo, il falso idealismo,
    sono gioie artificiali che a lungo andare fanno diventare
    sterili i cuori delle persone, rifugi apparenti, che
    rendono invece esposti alla disperazione.
    La soluzione? guardare l\’esemplare purezza del cuore dei
    bimbi dove alberga la semplicità, la gioia e la capacità
    di sognare un domani sereno.
    Ciao Vito
     

  3. Ciao Smile (ti chiamo così perchè non so il tuo nome),
    Aggiungo questo intervento solo per augurare a te e famiglia
    un felice e sereno fine settimana, questa volta più lungo
    del solito.
    Vito

  4. Ho letto con grande piacere il tuo intervento nel mio spazio,
    beata te che lavori con i bambini, io pure allenavo una squadra
    di calcio a 5 di bambini, poi sono cambiati i turni di lavoro e a
    malincuore ho dovuto lasciare. Vedere il loro entusiasmo i
    loro sorrisi, la loro innocenza, veramente ti fa immaginare un domani
    diverso.
    Ciao Paola, serena notte
    Vito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: